Vi parlo della mia trinchetta.
La trinchetta è davvero molto efficace e di grande utilità e su Melina viene armata su strallo AMOVIBILE con garrocci. Durante la virata però è complicato se si usa anche il genoa che a questo punto si è costretti ad avvolgerlo fino ad 1/3 per virare
vela, manovre a vela, trinchetta,
8091
post-template-default,single,single-post,postid-8091,single-format-standard,bridge-core-3.0.5,qode-page-transition-enabled,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-29.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-7.7,vc_responsive
yes

Vi parlo della mia trinchetta.

Vi parlo della mia trinchetta.

Davvero molto efficace e di grande utilità, armata su strallo AMOVIBILE . Vi mostro come è installato l’impianto su Melina con qualche fotografia

In questo modo, quando ne avrete bisogno ( e si sa che in quel momento le condizioni meteorologiche non saranno certo benevole) vi risulterà più facile  armarla.

Il centro velico arretrato , quando la vela è gonfia di vento, mantiene la barca molto più stabile e vedrete che la utilizzerete anche nelle andature miste Vela-Motore sulle onde contrarie.

Sul 411 Clipper il punto di Mura è installato come da progetto Beneteau ed è molto robusto.

strallo-trinchetta411-jpg IMG_3411

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il sistema è progettato da Beneteau.

Il golfare installato a 120 cm dalla mura dell’avvolgitore del genoa rappresenta il punto in cui lo strallo amovibile viene fissato e teso tramite l’apposito tenditore. La drizza in tessuto Dynema invece serve per fissare il punto di mura della vela. Il sistema a garrocci è molto scorrevole e in un attimo la vela sale e scende al bisogno.

La tenuta del golfare è assicurata dal tondino in acciaio e dalla piastra sulla paratia di prua come si vede nella fotografia e nello schema grafico.

No Comments

Post A Comment