La manutenzione a bordo di Melina
8351
post-template-default,single,single-post,postid-8351,single-format-standard,bridge-core-3.0.5,qode-page-transition-enabled,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-29.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-7.7.2,vc_responsive

La manutenzione a bordo di Melina

La manutenzione a bordo di Melina

La manutenzione di bordo di una barca vela è impegnativa faticosa e costosa, ma quando c’è la passione e una buona dose di buona volontà , ci si mette sotto e dopo tanta fatica, arriva la soddisfazione.

Oggi parliamo della manutenzione del generatore Paguro, che da un po’ di tempo faceva i capricci. Fase 1. Mi sono deciso e ho smontato la pompa AC dell’alimentazione del gasolio , controllato la membrana e pulita . A suo tempo era stato riverniciato e lo smalto era finito anche tra le fessure e qualche piccolo frammento addirittura si era inserito proprio sulla valvolina interna impedendo il corretto flusso dl gasolio. Ho rigenerato la membrana che si era un po’ seccata e poi l’ho rimontata.

Il dente che vedete si appoggia alla camme del motore e agisce da leva per muovere la membrana in gomma . l continuo sfarfalìo della membrana crea il vuoto necessario a risucchiare il gasolio

il frammento che si è posizionato proprio sulla valvola ostruisce il flusso

Fase 2. ecco la pompa del raffreddamento del vecchio Faryman ( il motore del Paguro 3000). in questo caso non c’è stato nulla da fare se non sostituirla con una nuova.

Voglio spendere due parole a favore dell’officina di Alberto – FAGK di Origgio (VA). Lui è un vero esperto e se qualcuno ne avesse bisogno i può rivolgere direttamente per avere un lavoro sicuro.

Mi ha preparato la pompa che vedete nella fotografia già montata.

Fase 3. C’era proprio bisogno di installare l’automatismo guidato dal galleggiante per far funzionare la pompa di sentina. Clamoroso ma sul Clipper 411 esiste solo il comando manuale (pazzesco). Qui sotto mostro lo schema grafico che finalmente ho adottato e che mi garantisce il funzionamento automatico della pompa di sentina Ho ancora altri interventi:

Fase 4. Sostituirò il tubo di scarico del mio Volvo Penta MD 22PB perché è vecchio e poroso e fa permeare l’acqua del raffreddamento che fluisce nella parte sotto del controstampo. Questo però data la situazione della mia schiena lo faccio fare ad un meccanico di fiducia.

Fas 5 .. Ecco qui i dolori … di fatica e economici. Con l’aiuto di un operaio di mia fiducia toglierò tutta la copertura di teak dei due camminamenti (poppa-prua). Solleverò i candelieri per poi eseguire una impermeabilizzazione epossidica e a seguire posa d gelcoat. E nuovo teak della Birmania di prima qualità.

Pierstefano Vernaschi
info@navigareinamicizia.com

Pillole autobiografiche: Biologo, fotografo, scrittore, velista, motociclista, paracadutista, amante della vita e della bellezza, della natura e della donna, della pace, del rispetto, dell'onore, della coerenza, del lavoro, del mondo, della creatività, della gentilezza, dell'onestà... e naturalmente della VELA

No Comments

Post A Comment