un pò della mia storia
6906
page-template-default,page,page-id-6906,bridge-core-2.5.9,qode-page-transition-enabled,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-28.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

un pò della mia storia

Sulle note di “Sapore di sale” e di “Eravamo quattro amici al bar” ho lanciato l’idea a pochi amici  per fare della nostra passione per il mare, una logica condivisa con altre persone che lo amano e lo rispettano. La nostra metafora guida era la Bussola del nostro tempo, sfuggente come l’attimo, come il vento. Le Rotte erano un pò confuse come le nostre idee ma come sempre succede nei ripetuti sogni, anch’io personalmente dicevo “I have a Dream”.

“”e così ,,,da quando sono salito sulla prima piccola barca cabinata a motore, in legno forte e scuro, quella dello zio con mio papà e la sua Lambretta LD125, legata in coperta, solcando il fiume Po, ho avuto l’indelebile Imprinting del bacio dell’acqua che non era proprio limpida nè tantomeno azzurrina come quella del mare. Poi è arrivata la mia prima barchetta, piu’ piccola di una vasca da bagno, poi una lancia da lago e piu’ tardi un gommone piu’ adatto per il mare. Il Mare…Ecco che l’acqua salata mi ha toccato benedicendomi e lì sono rimasto, innamorato, saltando da una barcavela ad un’altra finchè una è diventata proprio mia. La mia. Si chiamava Mellidu’. Con lei ho solcato le onde del Mediterraneo lunghe le coste lambite dalle acque siciliane, le isole Pelagie, Egadi, Eolie e Malta e in seguito circumnavigando diverse volte la Sardegna dove mi sono perdutamente innamorato per lunghi 6 anni di quella terra e le sue coste. Corsica, Costa Azzurra, Elba e Arcipelago Toscano, sono state le altre mete che hanno ospitato nelle loro rade e nei porti Melina, l’attuale barca, Ora a Genova.

Molte miglia di navigazione sono passate sotto la chiglia di Melina e posso sicuramente dire che la passione mi ha emozionato in ogni istante della vita perchè a bordo si respira un’atmosfera di affiatamento, di sport, di relax, di partecipazione e di motivazione durante le escursioni in mare.

L’idea di dare valore aggiunto alle mie navigazioni scaturisce dalla volontà di fare qualcosa a valenza sociale, facendo diventare la mia barca vela un veicolo di messaggi di sensibilizzazione, navigando da un porto all’altro di quel fenomenale palcoscenico che è il mare. E’ nata così l’idea del progetto: DONNA- NAVIGARE IN AMICIZIA PER LA VITA. (descritto nei dettagli in questo sito.)

Se dovessi usare 3 parole per definire la filosofia che vorrei trasmettere, direi : SICUREZZA, AFFIDABILITA’, OSPITALITA’ .

…e la storia continua…! Siete i benvenuti a bordo!

2018-07-15 14.46.54-3