Navigare in Amicizia | Melina e il nuovo Ormeggio al Marina di Genova
7748
post-template-default,single,single-post,postid-7748,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

Melina e il nuovo Ormeggio al Marina di Genova

Melina e il nuovo Ormeggio al Marina di Genova

Ci siamo trasferiti al Marina di Genova nella giornata di domenica 9 febbraio in questo Marina molto elegante e ricco di facility. Oltre alla navigazione pensiamo anche al benessere a terra e qui possiamo usufrire della Palestra attrezzata, la lavanderia, la navetta per andare in centro città.Vicino c’è il distributore di carburante e lungo la passeggiata incontriamo ristoranti, bar per il giusto relax e negozi . La Direzione/Hospitality è a disposizione con consigli e informazioni per visitare i dintorni a terra. Nel contesto si trova la veleria Quantum alla quale ci rivolgiamo per le esigenze di Rigging e Vele e vicino il Centro Velico tramite il quale parteciperemo alle regate di Circolo.

Come si arriva al parcheggio, di fronte a RossoPomodoro troviamo la sbarra d’ingresso alle banchine. Proseguiamo diritto fino al secondo pontile e siamo già a bordo di Melina-

Abbiamo intenzione di sviluppare le nostre iniziative Sportive. Sociali e Culturali proprio partendo dal Marina di Genova Areoporto

Pierstefano Vernaschi
info@navigareinamicizia.com

Pillole autobiografiche: Biologo, fotografo, scrittore, velista, motociclista, paracadutista, amante della vita e della bellezza, della natura e della donna, della pace, del rispetto, dell'onore, della coerenza, del lavoro, del mondo, della creatività, della gentilezza, dell'onestà... e naturalmente della VELA

2 Comments
  • Thomas
    Posted at 14:35h, 10 Febbraio Rispondi

    Togli la parola fotografo dal bio o la foto sottoesposto qui sopra! 😉

    • Pierstefano Vernaschi
      Posted at 14:28h, 14 Febbraio Rispondi

      Beh Thomas per quanto riguarda la parola “fotografo” non la tolgo di certo perchè è un’attività che ho svolto quando avevo circa 25 anni con grandi soddisfazioni, pubblicazioni e rappresentazioni fotografiche su note riviste di arredamento e di cucina e di moda. Poi la vita impone altre strade ed io mi sono dedicato alla Biologia. Tutto ciò che è scritto nell’incipit della Biografia è veritiero e quindi lo lascio così come l’ho scritto. Invece sono d’accordo con te che la foto del Melina ommergiata al pontile è sfuocata, ma l’ho fatta con un mediocre cellulare appena prima di riprendere la strada per Milano. Appena potrò la sostituirò con una piu’ bella fatta magari con la mia Hasselblad che tuttavia (la 500C) non è digitale e quindi avrei qualche problema. Forse quando tornerà in Italia mio figlio con la sua Nikon ne scatterò una da inserire in questo articolo. Piacere di condividere con te i commenti! Buona giornata e buon lavoro di fotografo

Post A Comment