Navigare in Amicizia | Conferenza Stampa Regione Liguria-progetto UN MARE DI GIOIA-UNA SCUOLA DI VITA-Pole Pole
7211
post-template-default,single,single-post,postid-7211,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Conferenza Stampa Regione Liguria-progetto UN MARE DI GIOIA-UNA SCUOLA DI VITA-Pole Pole

Conferenza Stampa Regione Liguria-progetto UN MARE DI GIOIA-UNA SCUOLA DI VITA-Pole Pole

Il 12 aprile si è tenuta la Conferenza Stampa presso la Regione Liguria nella sala della Trasparenza , in piazza De Ferrari e l’argomento trattato è stato il lancio del progetto “UN MARE DI GIOIA UNA SCUOLA DI VITA” (conosciuto anche come POLE POLE, rivolto alle tematiche riconducibili alla patologia dell’AUTISMO. Il nostro Team, rappresentato dall’Associazione Philos Accademia Pedagogica (Simonetta Lumachi), l’Associazione ASD Navigare in Amicizia (Pierstefano Vernaschi), Pole Pole (Andrea Contini e Laura Cerri ideatori del progetto) Emanuele dello Strologo (fotografo), ha catalizzato l’attenzione della platea con i propri commenti, ma soprattutto ha dato spazio ai veri protagonisti del progetto che sono i ragazzi affetti da autismo.

Il periplo lungo le coste italiane con partenza il 20 di aprile da Sanremo vedrà tappa dopo tappa l’interscambio dei vari ragazzi che saliranno a bordo di Pole Pole , la barca vela di Andrea Contini.

Il comandante Stefano Cossu , che ha rappresentato la maestranza dell’Istituto Idrografico della Marina Militare Italiana ha fatto dono del “libro di Bordo” affinchè con questo utilissimo strumento di informazione di bordo vengano tracciati tutti i connotati di questo viaggio.  I ragazzi trasferiranno al momento del loro sbarco  questo testimone scambiandolo con altri ragazzi che saliranno.

Preziosissimo sarà anche il supporto dell’ Autorità Portuale – Guardia Costiera che, tramite il capitano di Corvetta Felice Monetti  (assistente al Direttore Marittimo) nel suo intervento ha dichiarato la disponibilità del loro servizio per rendere agevole e gratuito l’ormeggio nei porti d’arrivo per la barca vela Pole Pole.

Due parole di ringraziamento sono per la carissima amica dott.ssa Simonetta Lumachi (ass. Philos) che ha coordinato questa Conferenza gestendo i vari interventi e che ha dato molto risalto al lavoro del team e dei ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo e con impegno a questa loro esperienza di vita.

Ritengo doveroso ringraziare tutti coloro che ci aiutano per concretizzare il successo di questo ambizioso progetto: la Regione Liguria, Il Comune di Genova, L’istituto Idrografico della Marina Militare Italiana, L’Autorità Portuale-Guardia Costiera. inoltre gli SPONSOR: Rimorchiatori Riuniti,Tre-E  Latte Tigullio, Coop Liguria, Sasseta Alta, NH-Hotel Collection e DONATORI: Costa Edutainment, Porto Antico privati. La voce della solidarietà è un tamburo battente che continua a fare eco e quindi ci attendiamo partecipazioni anche durante tutto il percorso che durerà circa un mese e mezzo.

 

Avanti tutta e Buon Vento!

Pierstefano Vernaschi
info@navigareinamicizia.com

Pillole autobiografiche: Biologo, fotografo, scrittore, velista, motociclista, paracadutista, amante della vita e della bellezza, della natura e della donna, della pace, del rispetto, dell'onore, della coerenza, del lavoro, del mondo, della creatività, della gentilezza, dell'onestà... e naturalmente della VELA

No Comments

Post A Comment