Navigare in Amicizia | saliamo in Testa d’Albero
6704
post-template-default,single,single-post,postid-6704,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

saliamo in Testa d’Albero

saliamo in Testa d’Albero

]

        

 

Vi porto con me in cima all’albero di Melina Clipper 411.

Ogni anno è importante preparare bene la barca per l’intensa stagione velica. Le vele sono OK, il motore è a posto, i servizi e le pompe e la carena sono a posto…anche il generatore è stato manutentato ed ho installato la nuova batteria,  ma ora è il momento di salire lassu’ in cielo ( piu’ in alto non si può).

allora andiamo…. venite con me!

imbragatevi e munitevi di pinze Petzl e mi raccomando utilizzate 3 drizze: una sarà dedicata alla sicurezza fissando  il moschettone della cinghia (life line) di sicurezza al cursore a scorrere con un nodo Prusick, così lo faremo scorrere a piacimento e al bisogno. una drizza sarà per la pinza di risalita e l’altra perchè…non si sa mai! Eccoci qui in cima..che spettacolo ! Dunque controlliamo il dispositivo che ci indicherà l’intensità e la direzione del vento trasmettendo l’informazione allo strumento digitale che ritroviamo sulla nostra consolle di fronte al timone. Non dimentichiamo di controllare le pulegge e i rivetti . Per vostra informazione vi dico che la sostituzione di una puleggia in TA non è una cosa semplice anche se un “rigger” capace lo fa, ma ovviamente costa, per non parlare di altri alberi che invece richiedono addirittura il disalberamento per effettuare il lavoro richiesto. Tutto OK? Bene allora scendiamo.. e lo faremo da soli sempre con l’aiuto delle pinze Peztl e l’imbrago di sicurezza. Ora pensiamo a veleggiare e buon vento!!!

Pierstefano Vernaschi
info@navigareinamicizia.com

Pillole autobiografiche: Biologo, fotografo, scrittore, velista, motociclista, paracadutista, amante della vita e della bellezza, della natura e della donna, della pace, del rispetto, dell'onore, della coerenza, del lavoro, del mondo, della creatività, della gentilezza, dell'onestà... e naturalmente della VELA

No Comments

Post A Comment