Navigare in Amicizia | un mio tributo a questa barca con la quale ho fatto giro della Sicilia, Malta, Pantelleria
3546
post-template-default,single,single-post,postid-3546,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

un mio tributo a questa barca con la quale ho fatto giro della Sicilia, Malta, Pantelleria

un mio tributo a questa barca con la quale ho fatto giro della Sicilia, Malta, Pantelleria

SHOW 32.5 dei cantieri Barberis.

Il progetto è del famoso Robert  Humpreys , (nel 1987) con un invelamento di 85 mq. un pescaggio di 175cm e lunga 9,70 + la spiaggetta , che il cantiere Barberis aveva aggiunto in seguito per aumentare la linea di galleggiamento. Internamente i miei 1,78 erano il limite che poteva tollerare e difatti ogni tanto ci davo qualche capocciata. Un bagno degno di un 40 piedi tutto in legno. Super accessoriata e rimessa in ottimo stato per navigare in sicurezza.

Ecco questa è la mia filosofia dell’andar per mare.

L’ho venduta a 3 amici siciliani che tuttora navigano con soddisfazione. Sono sicuro di avergli fatto fare un affare, già rimettendoci anche un pò di soldini!

Ma che performances ! In solitario mi sono fatto il giro della Sicilia ormeggiando spesso in rada. Per 5 anni ho navigato in quel mare blu alle Egadi (Favignana, Marettimo) e alle Eolie (Vulcano, Lipari, Salina, Panarea e Stromboli). Qui i porticcioli sono più che altro pontili mobili estivi.  Luoghi con paesaggi mozzafiato. Ma anche nello stretto di Messina con la sua forte corrente imprevedibile e mai sempre nello stesso verso, vortici e molte navi in transito. Taormina col suo belvedere e i Giardini di Naxos, Siracusa città magnifica di Archimede, Pozzallo, Milazzo col suo bel castello e punto strategico per andare alle Eolie. Trapani storica nel centro e col Lazzaretto all’isolotto del porto dove ho ormeggiato alla Lega Navale, S. Vito lo Capo la città del festival del Cous Cous, Castellamare, Marsala con i suoi strepitosi vini, Ragusa col suo nuovo porto turistico, elemento di grande prestigio per i diportisti. Quest’ultimo è davvero un porto molto bello ed attrezzato, luogo strategico per raggiungere Malta. Da qui mi sono spostato a Pantelleria con la sua splendida spiaggia e molti altri posti da ricordare con piacere. Non inserisco foto dei vari panorami perchè dedico questo post alla coccola che mi ha reso felice. ECCOLA! si chiama    “Mellidù”.

show 32.5…..che bei ricordi!

Pierstefano Vernaschi
info@navigareinamicizia.com

Pillole autobiografiche: Biologo, fotografo, scrittore, velista, motociclista, paracadutista, amante della vita e della bellezza, della natura e della donna, della pace, del rispetto, dell'onore, della coerenza, del lavoro, del mondo, della creatività, della gentilezza, dell'onestà... e naturalmente della VELA

1Comment
  • Trix
    Posted at 18:31h, 29 Marzo Rispondi

    That insight solves the prbmoel. Thanks!

Post A Comment